Viaggio a Capo Nord
notte
in Aurora Glass Cabin
(igloo di vetro)

dal 6 al 11 febbraio 2022

Partenza con guida in italiano
Disponibilità limitata

Link ai prezzi

Un viaggio d’esplorazione nell’estremo nord della Lapponia finlandese e del Finnmark, fino a raggiungere Capo Nord. In inverno, il Capo è ancora più affascinante e misterioso che d’estate. Di notte si vivrà la magia dell’aurora boreale. Il periodo scelto per il viaggio ottimizza le condizioni d’osservazione di questo spettacolare fenomeno geomagnetico: la stagione è quella in cui è massima la probabilità di osservare le aurore; le temperature molto rigide garantiscono la trasparenza atmosferica; infine, la regione di Inari e del Finnmark sono fra le mete più gettonate dai cacciatori d’aurore di tutto il mondo. Anche gli hotel e le location notturne sono state accuratamente selezionate per garantire le condizioni osservative migliori in assoluto. Si soggiornerà ad Inari, il villaggio di antiche tradizioni Sami, l’ultima etnia indigena europea, si dormirà negli esclusivi Aurora Glass Cabin e si parteciperà ad un safari in motoslitta sul lago Inari.
Tutto è stato studiato per garantire condizioni ottimali: il resto lo faranno il Sole e il cielo, sperando che non ci tradiscano…

07 Febbraio, lunedì: ESCURSIONE IN MOTOSLITTA SUL LAGO INARI (10.00-13.00)
Prima colazione in hotel. Incontro all’ufficio escursioni a pochi passi dall’hotel, dove a tutti i partecipanti sarà fornito l’equipaggiamento termico e i caschi. Raggiunte le motoslitte parcheggiate sul lago ghiacciato, dopo un breve ma indispensabile briefing sulle regole di guida, si parte, 2 persone su ogni motoslitta, per un’escursione di 3 ore sul lago Inari. Guidando sulla sterminata distesa ghiacciata si arriverà nei pressi dell’isola di Ukko: secondo la credenza dei Sami, Ukko, era il luogo sacro dove risiedevano il sole e la luna. Rientro all’ufficio escursioni per rilasciare l’equipaggiamento termico. Pomeriggio libero e tempo per relax e una rigenerante sauna nella propria camera d’albergo; Cena in hotel e serata a disposizione per le osservazioni sul lago Inari.
Opzionale: safari con i cani da slitta (14.30:17.30)
Dopo il tramonto, partenza in bus per raggiungere l’allevamento di cani da slitta. Si è accolti da decine di cani di diverse razze artiche, addestrati a trainare le slitte. Dopo un semplice briefing in cui verranno spiegate le regole di conduzione, preso posto due partecipanti per slitta, si parte per un safari di circa 1 ora nella foresta: Dopo il safari, i musher spiegheranno le tecniche di allevamento dei cani. Rientro ad Inari. DURATA: 2,5 ore PREZZO: € 165,00
Importante: disponibilità limitata; necessaria la prenotazione dall’Italia.

08 Febbraio, martedì: INARI – HONNINGSVAG LA TUNDRA
Prima colazione in hotel e partenza per Capo Nord. Dapprima attraverso la foresta Lappone per poi proseguire nella tundra del Finnmark fino all’Oceano Artico. Percorrendo la strada che si dirama fra i fiordi nel pomeriggio si arriverà ad Honningsvåg, sull’isola di Mageroya, l’ultimo villaggio abitato dell’Europa continentale. Sistemazione presso l’hotel the View, e tempo libero per relax e sauna. Cena in hotel. Condizioni meteo permettendo, in serata nei pressi dell’hotel con un po’ di fortuna, se il cielo sarà sereno, si potrà ammirare e fotografare l’aurora boreale.

09 Febbraio, mercoledì: CAPO NORD
Prima colazione in hotel. In bus, si partirà per l’osservatorio di Capo Nord: per raggiungere il Capo si rimarrà estasiati dalla spettacolarità degli ultimi km di strada, senza vegetazione e con scorci a strapiombo sul mare, tipico esempio di come i panorami artici possono essere spettacolari ed allo stesso tempo violenti. Arrivati all’osservatorio, 300 metri sul livello del mare ed ultimo lembo di terra a nord del continente europeo, si avrà il tempo per scattare fotografie e per esplorare il plateau con i colori e la luce invernali. Nel primo pomeriggio tempo per una visita ad Honningsvag e passeggiare fra le vie di questo remoto villaggio di pescatori; rientro in hotel e tempo per relax. Cena e in serata, in caso di cielo sereno si potrà attendere l’aurora boreale.

10 Febbraio, giovedì: HONNINGSVAG – INARI Pernottamento in AURORA GLASS CABIN
Colazione in hotel. Interminabili distese bianche prive di vegetazione ci accompagneranno viaggiando verso sud lasciando lo spazio alla grande foresta lappone. Durante il viaggio frequenti potranno essere gli attraversamenti di renne e con un po’ di fortuna anche di alci. Nel pomeriggio arrivo a Inari.
Questa notte sarà trascorsa in Aurora Glass Cabin, tipiche strutture di legno con una parete di vetro, ideate per avere un spettacolare visuale dell’aurora boreale, stando comodamente sdraiati al caldo nel proprio letto. Cena nel ristorante del resort che si affaccia sul lago Inari.

11 Febbraio, venerdì: IVALO – ITALIA
Prima colazione in hotel; trasferimento all’aeroporto di Ivalo e partenza del volo via Helsinki per l’Italia.

INFORMAZIONI:
1) Per esigenze organizzative e meteorologiche, l’ordine di effettuazione delle attività e delle escursioni potrebbe essere modificato. Tutte le attività ed escursioni proposte si avvalgono infatti dell’assistenza di esperte guide locali che, per garantire l’effettuazione delle stesse in condizioni di massima sicurezza e comfort per i partecipanti, potrebbero suggerire modifiche all’itinerario e al programma.
2) Come specificato nell’incipit, l’aurora boreale è un fenomeno naturale che non può essere garantito con assoluta certezza. Il tour operator può solo programmare l’itinerario e il periodo di effettuazione del viaggio in modo tale da massimizzare la probabilità di osservazione. Sotto il profilo meteo, febbraio-marzo sono i mesi migliori in assoluto.
3) ATTREZZATURA FOTOGRAFICA CONSIGLIATA: Benché sia possibile partecipare con qualsiasi tipo di attrezzatura fotografica, per ottenere i risultati migliori, si consiglia un corredo minimo costituito da un corpo macchina di tipo reflex digitale, un obiettivo grandangolare (con ottica al di sotto dei 30 mm) o comunque un obiettivo standard, ed eventualmente un teleobiettivo. È inoltre consigliabile essere muniti di un buon treppiede (essenziale), una batteria di scorta, uno zaino fotografico ed un computer portatile opzionale. Prima della partenza verrà inviato ai partecipanti un dettagliato vademecum con i consigli sull’attrezzatura fotografica, gli accorgimenti necessari per proteggerla al meglio dalle basse temperature e informazioni sul fenomeno dell’aurora boreale.
4) Il terzo letto adulto o bambino generalmente è un divano letto.
5) Eventuali allergie, intolleranze alimentari o esigenze particolari devono essere comunicate al momento della prenotazione. Comunicazioni successive sono soggette ad una fee di € 35,00
6) Su ogni motoslitta o slitta trainata dai cani prenderanno posto due adulti che si alterneranno alla guida. I bambini saranno comodamente trasportati su un’apposita slitta trainata dalla guida e protetti da pelli di renna o coperte. Per poter condurre le motoslitte è necessario avere con sé la patente di guida. Nel noleggio della motoslitta è incluso: carburante, assicurazione (massima responsabilità personale € 800,00), manutenzione.
7) Le escursioni con slitte e motoslitte sono sconsigliate alle donne incinte
8) Il supplemento per la camera singola non include anche l’uso in singola della motoslitta o della slitta traiana dai cani.
9) Arrivare a Capo Nord nei mesi invernali non è garantito, il convoglio per raggiungere l’osservatorio parte 2 volte al giorno ad orari fissi, ma se le condizioni meteo fossero proibitive le autorità norvegesi si riservano il diritto di tenere chiusa la strada che conduce al Capo.

 

NO VOUCHER Nell’attesa che la situazione pandemica si normalizzi, se per causa di forza maggiore Agamatour sarà obbligato a cancellare la partenza, rimborserà il viaggio con bonifico (vedi scheda tecnica).

Non sono ancora state definite le procedure ufficiali per poter viaggiare all’estero per turismo nelle date d’effettuazione del viaggio. Potrebbe essere richiesto di presentare un documento che certifichi: l’avvenuta vaccinazione, che si è in possesso di anticorpi, un test/tampone con esito negativo al Covid19. All’arrivo a destinazione potrebbe essere richiesto di sottoporsi ad un test/tampone. Agamatour informerà gli iscritti al viaggio la modalità in vigore al momento della parenza.