Chiedi informazioni

Per maggiori informazioni di viaggio o per chiedere un preventivo personalizzato contattaci:

    Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

    PASQUA IN LAPPONIA
    Kilpisjarvi e Tromso

    escursioni in motoslitta e gommone

    dal 14 al 18 aprile 2022 con giuda in italiano
    (max. 16 partecipanti)

    Vivi da Lappone. Anche i Lapponi vanno in vacanza a Kilpisjarvi nel mese di aprile, perche?
    Le temperature sono miti e a cavallo dello zero, il sole splende fino a sera tardi e si possono ancora fare lunghe escursioni in motoslitta perche la neve rimane fino a giugno. Un must sono anche i tunturi, morbide colline su cui possibile arrampicarsi con le motoslitte…Immancabile il momento di relax in vero stile Lappone con la sauna, un tuffo nella neve, una bevanda….
    Una partenza con la nostra guida italiana, per un numero ristretto di partecipanti (massimo 16) e due giornate di safari in motoslitta: il primo su laghi ghiacciati per raggiungere il mitico punto dove Finlandia, Norvegia e Svezia si incontrano, ed il secondo sulla montagna di Halti, la cima più alta della Finlandia. Questa area è un parco nazionale, accessibile solo con guide autorizzate e con il premesso del governo. In ultimo, visto che l’adrenalina non è mai abbastanza, una splendida escursione in gommone nel fiordo di Tromso. Non ci faremo mancare neanche una passeggiata nel centro di Tromso.

    14 Aprile, giovedì: MILANO / HELSINKI / KITTILA-KILPISJARVI
    Partenza dall’aeroporto di Milano Malpensa, disbrigo individuale delle formalità aeroportuali ed imbarco sul volo di linea Finnair per la Lapponia via Helsinki. Arrivo a Kittila, incontro con la guida Agamatour e trasferimento in bus a Kilpisjarvi (3h circa). Sistemazione presso i Santa Chalet Rakka. In serata, all’arrivo nel proprio cottage, si troverà una light dinner.

    15 Aprile, venerdì: KILPISJARVI SAFARI IN MOTOSLITTA NELLA TUNDRA
    Prima colazione nei pressi del cottage. Passeggiata di circa 1 km per raggiungere l’ufficio escursioni e ritirare l’equipaggiamento termico a disposizione per i safari. Dopo la lezione di guida si partirà, due partecipanti su ogni motoslitta, per un safari di circa 4 ore nei dintorni di Kilpjsjarvi per poter ammirare le caratteristiche della tundra da una prospettiva del tutto originale: si guiderà sul lago ghiacciato e fra le betulle attorno alla celebre collina Saana. Rientro in hotel per la sauna e un po’ di riposo. Cena.

    16 Aprile, sabato: KILPISJARVI SAFARI IN MOTOSLITTA ad HALTI
    Prima colazione nei pressi del cottage. Raggiunte le motoslitte, si riparte per un incredibile safari di circa 6 ore sulle montagne attorno a Kilpisjarvi. Si guiderà nel bianco assoluto, e lo scenario lascerà senza fiato. La meta di oggi sarà la sommità della montagna di Halti, la cima più alta della Finlandia, 1324 metri. Durante il percorso non sarà difficile incontrare branchi di renne che pascolano fra le alture. Il pranzo sarà una rigenerante zuppa calda, in tipico stile lappone. Rientro a Kilpisjarvi per la sauna e un po’ di riposo. Cena.

    17 Aprile, domenica: TROMSO ESCURSIONE IN GOMMONE
    Prima colazione nei pressi del cottage. Partenza in bus privato alla volta di Tromso. Dopo aver percorso la strada panoramica che unisce Finlandia e Norvegia, costeggiando i fiordi si giungerà nella città norvegese. Arrivo in tarda mattinata e lasciate le valige in albergo tempo per una passeggiata in centro. Raggiunto il molo e indossate le tute impermeabili e antivento si parte per un safari in gommone di 3 ore nel fiordo di Tromso fino a raggiungere Hella, tipico villaggio norvegese dove sarà offerto uno spuntino.  Al termine del safari, check-in nel centrale hotel Thon e tempo per relax. Cena in hotel e pernottamento.

    18 Aprile, lunedì TROMSO – OSLO – MILANO
    Prima colazione in hotel; trasferimento all’aeroporto di Tromso e partenza dei voli via Oslo per Milano.

    COVID19 NO VOUCHER Nell’attesa che la situazione pandemica si normalizzi, se per causa di forza maggiore Agamatour sarà obbligato a cancellare la partenza, rimborserà il viaggio con bonifico (vedi scheda tecnica).

    Non sono ancora state definite le procedure ufficiali definitive per poter viaggiare all’estero per turismo nelle date d’effettuazione del viaggio. Dovrebbe essere richiesto di presentare il green pass Europeo (passaporto vaccinale) che certifichi: l’avvenuta vaccinazione o che si è in possesso di anticorpi.  Il solo test o tampone con esito negativo al Covid19 potrebbe non essere accettato ed all’arrivo a destinazione potrebbe essere richiesto di sottoporsi ad una quarantena o ad un altro test/tampone con quarantena di attesa per l’esito. Per i bambini sotto i 16 anni al momento non è richiesto nessun documento sanitario: per loro potrebbe comunque essere richiesto il tampone. Agamatour informerà gli iscritti la modalità in vigore al momento della parenza.