Chiedi informazioni

Per maggiori informazioni di viaggio o per chiedere un preventivo personalizzato contattaci:

Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Durata: 8 giorni  – 7 notti 

Islanda e Groenlandia

”Ilulissat, la città degli Iceberg”

Partenza speciale con accompagnatori in italiano

         Dal 22 al 29 agosto 2020

       (disponibiltà limitata)

Un viaggio con accompagnatori in italiano, che unisce la visita dell’Islanda ad un indimenticabile soggiorno a Ilulissat, la località più spettacolare della Groenlandia.
Il villaggio di Ilulissat, è un piccolo insediamento (termine usato per definire i gruppi di case Groenlandia) che si affaccia sulla Disko Bay.
Non lontano dal villaggio si trova l’Ice Fjord, nel quale i ghiacci dell’Ice Cap, l’immenso ghiacciaio che ricopre quasi tutta l’isola, raggiungono il mare e formano gli iceberg più mastodontici dell’emisfero nord, vere montagne di ghiaccio che da qui raggiungono l’Oceano Atlantico e, sino a poche decine di anni fa, prima dell’avvento del radar e dei sistemi satellitari di osservazione, costituivano un vero pericolo per la navigazione.
Il Titanic è stato affondato da un Iceberg proveniente da Illulissat!
Uno dei momenti più esaltanti del viaggio è l’osservazione di queste isole di “acqua dolce” che possono essere osservate da vicino durante una minicrociera serale o nel corso di escursioni in barca.
Altre escursioni conducono invece alla scoperta di piccoli insediamenti dove la vita dei cacciatori locali scorre ancora come un tempo. Il pernottamento è all’Hotel IceFjord, in posizione panoramica, da cui si gode della vista della Disko Bay.

1° giorno 22 agosto, sabato                  Milano Malpensa / Reykjanes Geopark
Arrivo all’aeroporto di Milano Malpensa per il check in e partenza con volo di linea SAS via Copenhagen per Keflavik.  Arrivo in Islanda, incontro con l’accompagnatore e partenza in bus per la visita della Penisola di Reykjanes, zona geotermica di grande interesse considerata UNESCO Global Geoparco.
Sosta al ‘Bridge between Continents’, il ponte sospeso tra due continenti da dove si vede distintamente la faglia che separa la placca euroasiatica da quella nordamericana. Dopo avere scattato una fotografia iconica tra i due continenti proseguimento per l’imperdibile area geotermale di Gunnuhver; è tra le aree geotermiche più attive di tutta l’Islanda, con grandi fumarole le cui acque (e vapori) arrivano fino a 300° C. Al vostro arrivo sarete accolti da un grande cratere contenente fango che con i suoi 20 metri di diametro che è tra i più grandi di tutta l’isola. Non sarà possibile distinguere chiaramente le sue forme, tanto è il vapore che viene sprigionato dal sottosuolo.
Proseguimento per Reykjavik, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

2° giorno 23 agosto, domenica Reykjavik visita della città /Ilulissat visita della cittadina / Icefjord
Prima colazione in hotel.
Inizio della visita guidata di Reykjavik che prevede una sosta presso la casa di Höfði, luogo storico e chiave per i Presidenti durante la guerra fredda, la chiesa di Hallgrímskirkja e il centro storico con i suoi splendidi edifici.
Si prosegue verso Laugardalur con la sua imponente piscina geotermica riscaldata, per terminare con la vista panoramica del caratteristico edificio The Perlan.
Nel primo pomeriggio trasferimento in aeroporto a Reykjavik e partenza per la Groenlandia con volo di Linea Air Greenland.
Arrivo a Illulissat. Incontro con lo staff Agamatour e trasferimento in Hotel.
Assegnazione delle camere riservate e visita a piedi della piccola cittadina di Illulissat durante la quale si visiteranno il centro, l’antica chiesa e il piccolo porto dei pescatori.
Grazie alla sua posizione a picco sul mare, dalla terrazza dell’Hotel, si gode di una vista mozzafiato della Disko Bay con il possibile passaggio degli iceberg.  Cena in hotel e pernottamento.

 3° giorno 24 agosto, lunedì       Ilulissat Escursione a Oqaatsut (5h) e Navigazione fra gli Iceberg (3h)
Prima colazione in hotel. Raggiunto il porticciolo di Ilulissat ci si imbarcherà per un’escursione in barca di circa 5 ore. Si navigherà in direzione nord per circa un’ora, fino a raggiungere l’insediamento di Oqaatsut una piccola comunità di cacciatori e pescatori che nel secolo scorso era la base dei balenieri danesi.
Situato a 15 km a nord di Illulssat, nonostante i suoi 45 abitanti, qui troviamo una chiesa, una scuola, un negozio ed un piccolo ristorante che occupa uno degli antichi edifici coloniali.
Si avrà l’opportunità di trascorrere 3 ore nell’insediamento per passeggiare fra le tipiche casette colorate costruite sul premafrost: dopo questa visita ci si renderà perfettamente conto di come queste piccole comunità vivevano e vivano ancora oggi isolate dal resto del mondo.
Al termine della visita, imbarco per la navigazione di rientro ad Illulissat:
durante il tragitto si raccomanda di tenere sempre gli occhi puntati sulla superficie del mare, perché possono essere avvistati i cetacei.
Rientro in hotel per un po’ di relax.
In serata, la seconda escursione giornaliera, che si rivelerà un’esperienza unica grazie allo scenario che si presenterà ai partecipanti appena la barca esce dal golfo di Illulissat:
la minicrociera durerà 3 ore circa e durante la navigazione ci si dirigerà in prossimità dei giganteschi iceberg che lentamente scorrono nell’Ice Fjord. Ci si troverà vicini a queste montagne di ghiaccio che con i colori del tramonto si tingo di sfumature di colori indescrivibili. Pernottamento.

4° giorno 25 agosto, martedì     Ilulissat escursioni extra
Prima colazione in hotel. Giornata disposizione per escursioni individuali. Cena in hotel.
Di seguito le nostre proposte.

Escursione a Ilimanaq (Illimanaq glacier adventure)
Durata 8 ore inclusi i trasferimenti in barca per Illamanaq
Minimo 4 massimo 10 partecipanti Prezzo € 470,00
Trasferimento in boat taxi da Ilulissat al sud di Illamanaq. Da qui, si parte per la navigazione fino a Itilliup bay, dove dalle spiagge si partirà per l’esplorazione via terra a bordo veicoli 4×4: durante l’escursione sono previste passeggiate nella tundra e il pranzo.
Un’emozionante escursione di una giornata che unisce mare e tundra.

Escursione in elicottero
Durata: 2 ore inclusi i trasferimenti da/per l’aeroporto: 30 minuti di sosta nei pressi del ghiacciaio
Minimo 7 massimo 11 partecipanti Prezzo € 570,00
Sorvolo di Ilulissat e dei suoi dintorni, di colline e laghi, fino a raggiungere lcefjord.
Si atterrà nell’area protetta di fronte al ghiacciaio, dove per 30 minuti si avrà l’opportunità di godere della magnificenza che la natura può creare: il ghiacciaio si muove di 50 centimetri al giorno, e di frequente sono avvertiti i boati della rottura del ghiaccio.
Durante il viaggio di ritorno, si sorvolerà l’ice fjord, e gli iceberg creati dal ghiacciaio di Ilulissat, il più produttivo dell’emisfero settentrionale.

Escursione per cercare le balene
Durata fino a 4 ore.
Minimo 8 partecipanti Prezzo € 170,00
Escursione in barca nella Disko Bay, per cercare i giganteschi cetacei che ogni estate popolano la baia: Megattere, Balenottere minori, e la Balenottera comune.

5° giorno 26 agosto, mercoledì              Ilulissat / Reykjavik
Prima colazione in albergo e trasferimento in aeroporto in tempo utile per l’imbarco sul volo Air Iceland per Reykjavik. All’arrivo incontro con l’accompagnatore e trasferimento in hotel. Pernottamento.

6° giorno 27 agosto, giovedì Islanda Geysir/Gullfoss/Thingvellir
Prima colazione. Partenza da Reykjavik e visita del famoso “Golden Circle”, principale itinerario turistico dell’Islanda: visita a Thingvellir, sede dell’antico Parlamento Islandese e punto d’incontro tra placche tettoniche, alla località di Geysir e alla cascata Gullfoss. Proseguimento lungo la costa meridionale, e visita alle cascate di Seljalandsfoss e Skogafoss. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

7° giorno 28 agosto, venerdì Islanda Landmannalaugar
Prima colazione in hotel. La giornata è dedicata alla scoperta della regione montuosa situata tra il vulcano Hekla e le propaggini occidentali del Vatnajokull, nel sud islandese: i paesaggi sono caratterizzati da particolari sfumature di colore dovute al fatto che le montagne sono principalmente costituite da riolite, un tipo di lava ricca di minerali. Percorrendo la stupenda vallata del Domadalur, si raggiunge l’area geotermica di Landmannalaugar, e sosta per un imperdibile momento di relax nella natura. Possibilità di fare il bagno nelle famose pozze d’acqua calda. Il percorso all’interno della regione montuosa è emozionante, caratterizzato da numerosi guadi e panorami mozzafiato. Rientro nel tardo pomeriggio a Reykjavik. Sistemazione in hotel e pernottamento.

8° giorno 29 agosto, sabato Keflavik / Italia
Prima colazione. Trasferimento in bus all’aeroporto internazionale di Keflavik. Partenza per l’Italia.