Chiedi informazioni

Per maggiori informazioni di viaggio o per chiedere un preventivo personalizzato contattaci:

Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Scarica approfondimenti

Clicca per scaricare i documenti di approfondimento.

Viaggio a Capo Nord
con notte in Aurora Glass Cabin  

alla ricerca dell’Aurora Boreale

dal 18- 23 febbraio 2020
PARTENZA GARANTITA CON GUIDA IN ITALIANO
Disponibilità limitata

Un viaggio d’esplorazione nell’estremo nord della Lapponia finlandese e del Finnmark, fino a raggiungere Capo Nord in inverno, stagione in cui il capo è ancora più affascinante e misterioso che d’estate.
Di notte si vivrà la magia dell’aurora boreale.
Il periodo scelto per il viaggio ottimizza le condizioni d’osservazione di questo spettacolare fenomeno geomagnetico: la stagione è quella in cui è massima la probabilità di osservare le aurore; le temperature molto rigide garantiscono la trasparenza atmosferica; infine, la regione di Saariselka e del Finnmark sono fra le mete più gettonate dai cacciatori d’aurore di tutto il mondo. Anche gli hotel e le location notturne sono state accuratamente selezionate per garantire le condizioni osservative migliori in assoluto.
Le giornate lapponi ci vedranno impegnati in tutte le attività tipiche della regione, come il safari con le motoslitte; si visiterà anche Inari, il villaggio di antiche tradizioni Sami, che è l’ultima etnia indigena europea e si dormirà negli esclusivi Aurora Glass cabin.
Tutto è stato studiato per garantire condizioni ottimali: il resto lo faranno il Sole e il cielo, sperando che non ci tradiscano…

18 febbraio, martedì ITALIA – HELSINKI – INARI
Partenza dall’aeroporto di Milano Malpensa o Roma Fiumicino, imbarco su voli di linea Finnair per la Lapponia via Helsinki. Arrivo nel tardo pomeriggio all’aeroporto di Ivalo, il più settentrionale della Finlandia, a circa 300 km a nord del Circolo Polare Artico, incontro con la guida Agamatour e trasferimento di circa un’ora a Inari la località dove si trascorreranno le prima due notti. Check-in in hotel. Tutte le camere prenotate sono con sauna privata.
Cena nel ristorante dell’hotel con vista sul lago Inari completamente ghiacciato. In serata, passeggiando sul lago ghiacciato, si avrà una spettacolare visuale in caso di apparizione dell’aurora boreale.

19 febbraio, mercoledì safari in motoslitta sul lago Inari
Prima colazione. Incontro presso l’ufficio escursioni a pochi passi dall’hotel, dove a tutti i partecipanti saranno forniti l’equipaggiamento termico e i caschi. Raggiunte le motoslitte parcheggiate sul lago ghiacciato, dopo un breve ma indispensabile brifing sulle regole di guida, si parte, 2 persone su ogni motoslitta, per un’escursione di 3 ore sul lago Inari. Guidando sulla sterminata distesa ghiaccia del lago Inari si raggiungerà l’isola di Ukko: secondo la credenza dei Sami, Ukko, era il luogo sacro dove risiedevano il sole e la luna.
Rientro all’ufficio escursioni per rilasciare l’equipaggiamento termico. Pomeriggio libero a Inari e tempo per relax e una rigenerante sauna nella propria camera d’albergo; consigliata la visita al museo Siida. Cena in hotel e serata a disposizione per le osservazioni sul lago inari.

20 febbraio, giovedì INARI – HONNINGSVAG
Prima colazione in hotel e partenza per Capo Nord. Dapprima attraverso la foresta Lappone per poi proseguire nella tundra del Finnmark fino all’Oceano Artico.
Percorrendo la strada che si dirama fra i fiordi nel pomeriggio si arriverà ad Honningsvåg, sull’isola di Mageroya, l’ultimo villaggio abitato dell’Europa continentale. Sistemazione presso l’hotel Scandic***, e tempo per fare una passeggiata in questo caratteristico villaggio portuale. Cena in hotel.
Condizioni meteo permettendo, in serata si partirà col bus verso la strada per Capo Nord, dove con un po’ di fortuna, e se il cielo sarà sereno, si potrà ammirare e fotografare l’aurora boreale. Rientro in hotel e pernottamento.

21 febbraio, venerdì CAPO NORD – ALTA
Prima colazione a buffet. Caricati in bagagli sul bus si partirà per raggiungere l’osservatorio di Capo Nord: già percorrendo la strada che porta al Capo ed ammirare questo territorio completamente spoglio, sarà un’esperienza indimenticabile.
Arrivati all’osservatorio, 300 metri sul livello del mare ed ultimo lembo di terra a nord del continente europeo, si avrà il tempo per scattare fotografie e per esplorare il plateu con i colori e la luce invernali.
Nel primo pomeriggio partenza verso sud per raggiungere Alta, cittadina artica Norvegese; tempo per relax e sauna in hotel. In serata, in caso di cielo sereno si potrà attendere l’aurora boreale.

22 febbraio, sabato ALTA – INARI – Pernottamento in AURORA GLASS CABIN
Colazione in hotel. Interminabili distese bianche prive di vegetazione ci accompagneranno viaggiando verso sud lasciando lo spazio alla grande foresta lappone. Durante il viaggio frequenti potranno essere gli attraversamenti di renne e con un po’ di fortuna anche di alci. Nel pomeriggio arrivo a Inari.
Questa notte sarà trascorsa in Aurora Glass Cabin, tipiche strutture di legno con una parete di vetro, ideate per avere un spettacolare visuale dell’aurora boreale, stando comodamente sdraiati al caldo nel proprio letto. Cena nel ristorante del resort che si affaccia sul lago Inari.

23 febbraio, domanica IVALO – ITALIA
Prima colazione in hotel; trasferimento all’aeroporto di Ivalo e partenza del volo via Helsinki per l’Italia.