Chiedi informazioni

Per maggiori informazioni di viaggio o per chiedere un preventivo personalizzato contattaci:





Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Scarica approfondimenti

Clicca per scaricare i documenti di approfondimento.

  • Nessun documento disponibile

Durata: estate / 9 giorni
I collegamenti aerei Air Iceland da Reykjavik a Narsarsuaq e Narsaq consentono di abbinare in un unico viaggio l’Islanda alle regioni meridionali ed orientali della Groenlandia. Dall’estate 2010, inoltre, il nuovo volo diretto Reykjavik-Ilulissat avvicina ancora di più la costa occidentale e la Disko Bay.

Tour in Islanda e Groenlandia… dai vulcani… agli iceberg… (ISLANDA E ILULLISAT)
Giorno 1 ReykjavikArrivo a Reykjavik e Pernottamento.
Giorno 2 Reykjavik, Laguna Blu, penisola di Reykjanes
Prima colazione. Al mattino visita guidata della città, la città vecchia ed il porto, la casa della cultura, con il manoscritto Originale delle Saghe Islandesi, recentemente nominato patrimonio dell0umanita dall’Unesco. Successiva destinazione la penisola di Reykjanes, con la sua area geotermale con sorgenti di acqua calda, getti caldi, pozze di fango bollente, a un antico cratere che erutta acqua dal caratteristico colore verde. Si visiterà la scogliera degli uccelli e le spiagge nere, la famosa laguna Blu nel mezzo di una colata lavica nera. Pernottamento.
Giorno 3 Geyser, Cascate di Gulfoss, Thingvellir
Prima colazione. Si attraverserà l’area vulcanica con vista sulla pianura geotermale dove getti d’acqua si ergono verso il cielo lungo il percorso per raggiungere il parco di Thingvellir. Il parco è l’antico sito del parlamento in un’area di interesse geologico. Nell’area il cratere che divide la placca nordamericana da quella eurasiatica. Successivamente si avrà l’opportunità di visitare la famosa regione dei Geyser con pozze di fango bollente e il famoso Geyser Strokkur col suo getto di 30 metri. Si proseguirà verso Golfuss con le sue famose cascate. Visita ad un allevamento di cavallini islandesi, ed assaggio di prodotti locali. Pernottamento nell’area di Fludir per le due notti successive.
Giorno 4 Vulcano Helka, la valle delle saghe
Prima colazione. Si viaggerà nell’area di Pjorsardlur, la valle delle Saghe, caratterizzata dall’eruzione del 1104 del vulcano Mt. Helka, il più famoso d’Islanda. Sosta all’antica fattoria di Stong, bruciata da un’eruzione del vulcano. Arrivo a Landmannalaugar, un area resa particolare dal colore della riolite. Possibilità di bagno in una piscina termale. Pernottamento.
Giorno 5 Illulissat, patrimonio dell’UNESCO
Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e volo da Reykiavik a Ilulissat in Groenlandia. Caratteristica cittadina affacciata sul fiordo nei pressi del ghiacciaio più produttivo del emisfero nord del mondo: benvenuti nella città degli Iceberg. Arrivati in albergo passeggiata guidate del centro della città. Si apprenderanno gli stili di vita a cavallo del circolo artico, e si farà la conoscenza di un allevatore di cani familiarizzando con le tecniche di guida delle slitte. Pernottamento.
Giorno 6 Antichi insediamenti
Prima colazione. In mattinata “hike” verso l’antico villaggio di Sermermiut, sull’Icefjord. Qui piccola conferenza sugli usi e costumi dei groenlandesi prima dell’arrivo degli europei. Da qui si godrà di una spettacolare vista degli Iceberg nel fiordo. Nel pomeriggio tempo a disposizione per attività individuale,fra le quali consigliamo una navigazione tra gli iceberg,o l’escursione in elicottero sul ghiacciaio.
Giorno 7 in barca al ghiacciaio di Eqi
Fra i luoghi più belli della Groenlandia: il Ghiacciaio di Eqi. Che si bagna nel fiordo poco distante da Ilulissat. Si navigherà fino ai piedi del ghiacciaio che si erge dal mare con i suoi 90 metri di altezza. Pranzo a bordo attendendo che gli Iceberg si stacchino dal ghiacciaio creando onde impressionanti al contatto con l’acqua. Il boato è impressionante è il ricordo sarà sempre vivo nella memoria.
Giorno 8 giornata a disposizione
Mattinata a disposizione per attività facoltative come escursioni in barca o in elicottero. (si consiglia di prenotarle direttamente dall’Italia per non incorrere in situazioni di overbooking….in Groenlandia non si capita tutti i giorni). Trasferimento in aeroporto e partenza del volo per Reykjavik. Trasferimento in Hotel.
Giorno 9 Rientro in Italia
Prima colazione in albergo e rientro in Italia.