Chiedi informazioni

Per maggiori informazioni di viaggio o per chiedere un preventivo personalizzato contattaci:

Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Scarica approfondimenti

Clicca per scaricare i documenti di approfondimento.

  • Nessun documento disponibile

Durata: 4 giorni / 6 notti
Durata: 4 giorni / 6 notti
Siete alla ricerca di qualcosa di veramente insolito, in un ambiente estremo? Perché non scegliere allora la stagione invernale per recarsi in Groenlandia, la più grande isola del mondo.
All’inizio la proposta può apparire scoraggiante: freddo, buio, isolamento, grandi silenzi, una natura selvaggia ed ostile sono le prime sensazioni che vengono alla mente nel pensare alla Groenlandia.
Infatti è proprio così e chi volesse sostenere il contrario sarebbe in malafede.
Non vogliamo convincervi dicendo che il freddo non è così rigido, che la luce diurna appare per qualche ora, che villaggi ed insediamenti sono in realtà città collegate tra loro oppure che le tormente e le bufere di neve sono rare.
Il modo migliore per indurvi a pensare ad un viaggio invernale in Groenlandia è proprio quello di sottolineare questi elementi: rappresentano l’essenza del viaggio, avvicinano a realtà quotidiane completamente diverse dalle nostre, consentono di ammirare uno spettacolo quale è l’Aurora Boreale oppure scoprire come si formano i grandi iceberg che poi scivolano in mare.
Due località, una all’interno (Kangerlussuaq) ed una sulla costa occidentale (Ilulissat); alberghi confortevoli; un’ampia selezione di escursioni; l’assistenza fornita durante il soggiorno da Guide locali: questa è la nostra Groenlandia d’inverno, da raggiungere con voli diretti da Copenhagen oppure abbinata ad un’estensione in Islanda.