Chiedi informazioni

Per maggiori informazioni di viaggio o per chiedere un preventivo personalizzato contattaci:





Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Scarica approfondimenti

Clicca per scaricare i documenti di approfondimento.

Estate 2019

Giorno 1: Arrivo all’aeroporto di Keflavik – Hveragerdi Chilometri approssimativi: 100 km Villaggio dei Fiori – Piscina geotermale – Serre.
Ritirate la vostra automobile direttamente all’aeroporto. Da lí guidate lungo la penisola di Reykjanes verso il paesino Hveragerdi, situato nel mezzo di un’area geotermale. Le sue serre riscaldate con energia geotermale producono miriadi di rose e altri fiori. Per questo motivo Hveragerdi é conosciuto anche come il “Villaggio dei Fiori”. A seconda dell’orario di arrivo del vostro volo, potete scegliere di fermarvi al famoso centro termale chiamato Laguna Blu.

Giorno 2: Geysir – Thingvellir – Borgarfjörður Chilometri approssimativi: 310 Km  Geyser – Maestosa cascata – Parco nazionale e patrimonio mondiale dell’UNESCO per le sue meraviglie geologiche.Dirigetevi verso la maestosa cascata Gullfoss e l’area geotermale di Geyser. Si visita il parco nazionale di Þingvellir, luogo in cui si riuniva l’Althingi, la più antica forma parlamentare, e successivamente si arriva attraverso il fiordo Hvalfjörður oppure il passo di Kaldidalur (necessario veicolo 4×4) a Borgarfjörður.

Giorno 3: Borgarfjörður – Blönduós – Varmahlíð – Akureyri Chilometri approssimativi: 280 Km Fertili distese agricole – Fiumi glaciali – Cavalli islandesi – Akureyri la capitale del Nord.
Ci si dirige verso nord attraverso Borgarfjörður, verso le coste della baia Húnaflói. Ammirando le montagne torreggianti e le valli dell’area di Skagafjörður, famosa per l’allevamento di cavalli, si arriva ad Akureyri.

 

Giorno 4: Akureyri – Mývatn  Chilometri approssimativi: 100 Km Giardino botanico – Musei – Cascata detta  « degli Idei ». Si passa la mattinata ad Akureyri la capitale del nord, dopo aver esplorato la città si continua verso l’area del lago Mývatn.

Giorno 5: Mývatn Chilometri approssimativi: variabili Bizzarre formazioni vulcaniche – Fenomeni geotermici – Ricca avifauna.
Una giornata dedicata ad esplorare le meraviglie naturali della zona di Mývatn, incluse le fantastiche formazioni di lava di Dimmuborgir, l’area vulcanica di Krafla ed il pittoresco passo di Námaskarð.

Giorno 6: Húsavík – Tjörnes – Dettifoss – Egilsstaðir Chilometri approssimativi: 310 Km  Osservazione delle balene – suggestive gole e canyon – cascata più potente in Europa. Ci si dirige a nord verso il paese portuale di Húsavík e lungo la penisola di Tjörnes. Si visita Ásbyrgi, un magnifico canyon a forma di ferro di cavallo ed il parco nazionale di Jökulsárgljúfur. Si procede verso Dettifoss, la più potente cascata d’Europa, prima di attraversare gli altopiani di Möðrudalsöræfi verso Egilsstaðir. Attività opzionale: escursione in barca per l’avvistamento delle balene.

Giorno 7: Reyðarfjörður – Stöðvarfjörður – Djúpivogur – Höfn Chilometri approssimativi: 300 Km Stretti fiordi – montagne scoscese – pittoreschi litorali – Raccolta di minerali. Ci si dirige verso sud attraverso gli spettacolari Fordi dell’Est, dove torreggianti montagne si tuffano verticalmente nell’oceano. Si prosegue verso la cittadina portuale di Höfn a Hornafjörður, alle porte della costa sud.

Giorno 8: Höfn – Skaftafell – Kirkjubæjarklaustur Chilometri approssimativi: 200 Km Ghiacciaio più esteso in Europa – Laguna glaciale e iceberg – Parco nazionale più vasto in Europa. Ci si dirige verso la Laguna Glaciale Jökulsárlón dove gli iceberg galleggiano nelle fredde acque della baia. Si continua poi verso il parco nazionale di Skaftafell dove si raccomanda una passeggiata nella stupenda natura dell’area. Si prosegue verso il pittoresco villaggio di Kirkjubæjarklaustur.

Giorno 9: Vík – Skógar – Reykjavík Chilometri approssimativi: 260 Km Campi di lava – Nere spiagge – Colonie di uccelli marini – Suggestive cascate. Si continua attraverso la spettacolare costa sud attraverso paesaggi mozzafiato caratterizzati da sabbiosi deserti, scogliere rocciose e fertili terreni agricoli circondati da ghiacciai, montagne e l’oceano. Si ritorna verso Reykajvik.

Giorno 10: Partenza Consegna dell’auto direttamente in aeroporto