Chiedi informazioni

Per maggiori informazioni di viaggio o per chiedere un preventivo personalizzato contattaci:





Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Scarica approfondimenti

Clicca per scaricare i documenti di approfondimento.

  • Nessun documento disponibile

Durata: 9 e 12 giorni estate 2012
La maniera più economica per visitare l’Islanda in assoluta libertà senza la preoccupazione di dovere trovare di giorno in giorno un posto per trasorrere la notte. Viaggiando in pullman si sosterà nelle aree di maggior interesse dove si troveranno i relativi pernottamenti.

Giorno 1 arrivo a Reykjavik
Arrivo a Keflavik, l’aeroporto di Reykjavik. Trasferimento in hotel (non incluso) e pernottamento. Tempo a disposizione per visitare la città, ricca di musei e interessanti attrazioni.
Giorno 2 Reykjavik / Akureyri
Partenza verso la capitale del nord Akureyri, dove si trascorreranno le due successive notti. Si potrà scegliere fra una partenza mattutina o una pomeridiana. Si attraverserà la bellissima regione di Skogafjordur, rinomata per gli allevamenti di cavalli. Sarà possibile trascorrere del tempo in quest’area attendendo il passaggio del pullman pomeridiano, oppure andare diretti fino ad Akureyri. Pernottamento.
Giorno 3 Akureyri / Lago Myvatn
In mattinata partenza per il lago Myvatn. Viaggiando lungo la costa, con una sosta alle magnifiche cascate di Godafoss, si arriverà al lago Myvatn, famoso per la spettacolare morfologia geologica del terreno e la varietà di uccelli che la popola. Pernottamento nell’area del lago.
Giorno 4 Akureyri / lago Myvatn Egilsstadir
Partenza in mattinata da Akureyri o Myvatn, attraversando la regione dei fiordi orientali. Arrivo e pernottamento nella cittadina di Egilssatodir vicina al lago Lagarflijot.
Giorno 5 Egilsstadir / Hofn
Nel primo pomeriggio partenza verso sud est lungo i ripidi fiordi. Superati molti piccoli villaggi di pescatori si raggiungerà la cittadina di Hofn. Hofn è conosciuta anche come la capitale europea delle aragoste, e perchè no cenare a base di questi prelibati crostacei con l’oceano da una parte il Vatnajocul, il più grande ghiacciaio europeo dall’altra? Pernottamento.
Giorno 6 Hofn / Skaftafell / Klaustur area
Partenza costeggiando il Vatnajokul fino alla laguna glaciale di Jockulsarno, dove si avrà il tempo per una navigazione fra gli iceberg. Il pullman prosegue attraverso il deserto nero di Skaftafell. Pernottamento nell’area di Skaftel.
Giorno 7 Costa sud
Attraversando la costa sud si ammireranno le famose spiagge nere, attorno al villaggio di Vik, a Skogar si possono ammirare le spettacolari cascati di Skogafoss. Da qui si ammireranno i resti dell’ultima famosa eruzione del 2010 che creò problemi al trasporto aereo di gran parte del pianeta.
Giorno 8 Vik / Skogar – Reykjavik
Arrivo a Reykjavik con il bus in partenza alla mattina o al pomeriggio. Pernottamento in città.
Giorno 9 Partenza
Trasferimento in aeroporto (non incluso) e partenze per l’Italia.

Programma di viaggio 12 giorni

Giorno 1 arrivo a Reykjavik
Arrivo a Keflavik, l’aeroporto di Reykjavik. Trasferimento in hotel (non incluso) e pernottamento. Tempo a disposizione per visitare la città, ricca di musei e interessanti attrazioni.
Giorno 2 Reykjavik / Akureyri
Partenza verso la capitale del nord Akureyri, dove si trascorreranno le due successive notti. Si potrà scegliere fra una partenza mattutina o una pomeridiana. Si attraverserà la bellissima regione di Skogafjordur, rinomata per gli allevamenti di cavalli. Sarà possibile trascorrere del tempo in quest’area attendendo il passaggio del pullman pomeridiano, oppure andare diretti fino ad Akureyri. Pernottamento.
Giorno 3 Akureyri
Giornata da trascorrere ad Akureyri, una fra le più graziose località islandesi a cavallo del circolo polare artico, con la luce del sole che risplende tutto il giorno durante il periodo estivo. Nel centro città si troveranno diversi musei, piscine, il giardino botanico e molti ristoranti e caffè. Attorno alla città si troveranno innumerevoli occasioni di trekking per scoprire i dintorni. Pernottamento.
Giorno 4 Akureyri / Lago Myvatn
In mattinata partenza per il lago Myvatn. Viaggiando lungo la costa, con una sosta alle magnifiche cascate di Godafoss, si arriverà al lago Myvatn, famoso per la spettacolare morfologia geologica del terreno e la varietà di uccelli che la popola. Pernottamento nell’area del lago.
Giorno 5 Lago Myvatn
Giornata da trascorrere a Myvatn. Pernottamento.
Giorno 6 Akureyri / lago Myvatn Egilsstadir
Partenza in mattinata da Akureyri o Myvatn, attraversando la regione dei fiordi orientali. Arrivo e pernottamento nella cittadina di Egilssatodir vicina al lago Lagarflijot.
Giorno 7 Egilsstadir / Hofn
Nel primo pomeriggio partenza verso sud est lungo i ripidi fiordi. Superati molti piccoli villaggi di pescatori si raggiungerà la cittadina di Hofn. Hofn è conosciuta anche come la capitale europea delle aragoste, e perchè no cenare a base di questi prelibati crostacei con l’oceano da una parte il Vatnajocul, il più grande ghiacciaio europeo dall’altra? Pernottamento.
Giorno 8 Hofn / Skaftafell / Klaustur area
Opzione 1: Giornata a disposizione a Hofn per partecipare ad un safari in motoslitta sul ghiacciaio oppure in super jeep.
Hofn è anche un’ottima regione per il bird watching.
Opzione 2: Partenza costeggiando il Vatnajokul fino alla laguna glaciale di Jockulsarno, dove si avrà il tempo per una navigazione fra gli iceberg. Il pullman prosegue attraverso il deserto nero di Skaftafell. Pernottamento nell’area.
• La scelta fra opzione 1 o 2 dipende dalla disponibilità di alloggi nelle rispettive aree.
Giorno 9 Skaftefell o Klaustur area
Giornata per esplorare i contrasti della regione del Vatnajokul. Il parco di Skaftafell è una verde oasi all’interno di un deserto nero che offre innumerevoli possibilità per essere esplorato.
Giorno 10 Costa sud
Attraversando la costa sud si ammireranno le famose spiagge nere, attorno al villaggio di Vik, a Skogar si possono ammirare le spettacolari cascati di Skogafoss. Da qui si ammireranno i resti dell’ultima famosa eruzione del 2010 che creò problemi al trasporto aereo di gran parte del pianeta.
Giorno 11 Vik / Skogar – Reykjavik
Arrivo a Reykjavik con il bus in partenza alla mattina o al pomeriggio. Pernottamento in città.
Giorno 12 Partenza
Trasferimento in aeroporto (non incluso) e partenze per l’Italia.